Switzerland Eye Research Intitute, un faro dell’innovazione nella scienza della visione.

 In News
Switzerland Eye Research Institute: un avveniristico e innovativo centro oculistico nato su iniziativa del Dr. Roberto Pinelli, specialista Fmh in oftalmologia e oftalmochirurgia di fama internazionale, che ha scelto proprio Lugano quale sede per il suo avanguardistico istituto. In SERI Lugano sono disponibili soluzioni in ambito clinico e chirurgico per qualsiasi problema visivo o patologia, e qualunque fascia d’età. Anche ai bambini è riservato un trattamento sensibile e personalizzato.
Correggere la presbiopia. Interventi bilaterali, rapidi e indolori per soddisfare i pazienti con offerte altamente personalizzate.

 

Il Dr. Pinelli, a capo della struttura, rivolge un’attenzione specifica alla presbiopia: una condizione fisiologica che si manifesta intorno ai 40-45 anni con la graduale perdita di elasticità del cristallino, che oggi può essere corretta ricorrendo a diversi approcci.
Nello specifico, il Dr. Pinelli, coadiuvato dalla sua équipe, ha elaborato un’innovativa tecnica, la Pinelli Presby Profile® oggetto di brevetto internazionale, che consente al paziente presbite di recuperare la capacità visiva sia per lontano, sia per vicino.
Grazie all’impiego della “Only Laser Lasik” (una Lasik che non utilizza lame o ferri chirurgici, ma solo laser) è possibile evitare il bisturi e trattare contemporaneamente entrambi gli occhi in modo rapido, sicuro, indolore, impiegando tre diverse fonti di luce.

 

L’intervento

 

Per prima cosa il chirurgo crea un sottilissimo lembo di epitelio corneale con il laser a femtosecondi; dopodichè rimodella con il laser ad eccimeri la parte di cornea sottostante; infine i raggi UV-A fortificano i legami di collagene del tessuto corneale. La peculiarità di questa variante della Lasik è quella di permettere di correggere simultaneamente diversi problemi visivi in un’unica breve seduta e senza noiosi recuperi postoperatori.

 

Gli occhi puntati al futuro

 

Le tecniche proposte dal Dr. Pinelli sono innovative ma non sperimentali, basandosi su presupposti teorici e tecniche chirurgiche già conosciuti.
Ma il medico non smette mai di guardare al futuro: ”L’obiettivo sarà quello di preparare la cornea dei pazienti all’insorgere della presbiopia in tempo utile intorno ai 40-45 anni. In questo modo, quando la presbiopia comincerà a manifestarsi, la cornea sarà già modellata in modo da non avvertirne gli effetti”.
Passione per la propria professione: è questo che porta il Dr. Pinelli ad impegnarsi al massimo per proporre sempre ai propri pazienti soluzioni innovative.
Per avere informazioni più complete e dettagliate è possibile leggere l’articolo completo – Leggi
Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Start typing and press Enter to search