LUCE UV- A in azione contro il cheratocono

 In News
Il cheratocono è una patologia che danneggia marcatamente la qualità della visione e che tende a progredire, ma grazie al trattamento di cross-linking corneale osmotico transepiteliale è possibile arrestarne la progressione.

Il cheratocono è una condizione non infiammatoria della cornea. La patologia consiste in un progressivo assottigliamento dello spessore corneale che, in uno o più punti, dalla normale forma a cupola passa ad assumere una forma a cono.

Il cheratocono induce  quindi un’alterazione della curvatura della cornea che ha come conseguenza una miopia associata ad astigmatismo che mal si corregge con occhiali e lenti a contatto.

Nella maggior parte dei casi  si tratta di un disturbo  che progredisce fino a rendere necessario un tempo  il trapianto di cornea. Esiste una tecnica non chirurgica che permette di arrestare questo processo: il  cross-linking corneale osmotico transepiteliale, una procedura non invasiva in grado di fortificare la cornea tramite particelle luminose che interagiscono con la riboflavina per creare nuovi legami di collagene  che la irrobustiscono, rallentandone la progressiva alterazione.

Domenicantonio Ielpo, ha deciso di affidarsi al Dr. Pinelli per affrontare il cheratocono, è stato sottoposto ad un trattamento assolutamente indolore, che in pochi minuti – attraverso l’azione combinata di luce ultravioletta (raggi UV-A) e ParaCel®, molecola a base di riboflavina messa a punto dal Dr.  Pinelli e commercializzata dalla multinazionale americana Avedro –  ha migliorato la sua capacità visiva laterale.
Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Start typing and press Enter to search