DIPARTIMENTO DI CHIRURGIA REFRATTIVA INTRAOCULARE

La chirurgia refrattiva non è solo corneale. Quando l’intervento chirurgico per correggere uno o più difetti visivi agisce su strutture poste all’interno dell’occhio, si parla allora di chirurgia refrattiva intra-oculare.

È questo il caso dell’impianto di lente intraoculare, per risolvere difetti visivi particolarmente elevati che non possono essere eseguiti modificando la superficie della cornea o in presenza di situazioni particolari che sconsigliano di agire sulla cornea. Viene quindi inserita nell’occhio, attraverso una micro incisione auto sigillante di pochi millimetri, una piccolissima lente del potere refrattivo necessario a restituire la visione nitida, detta IOL (Intra Ocular Lens) fachica. L’impianto di lente intra oculare fachica (che non viene inserita al posto del cristallino, il quale rimane intatto) costituisce la soluzione per tutti coloro che si sono sempre sentiti dire che il loro difetto visivo era troppo grave per poter essere operato.

Il Dr. Roberto Pinelli e il Dr. Luigi Lodigiani sono i chirurghi che in team con gli infermieri strumentisti si occupano della chirurgia refrattiva intra oculare allo Switzerland Eye Research Institute.

Alle volte può essere indicato invece utilizzare lo spazio occupato dal cristallino naturale, preposto alla messa a fuoco delle immagini, per inserirvi una lente atta a restituire la visione. Si parla allora di lensectomia a scopo refrattivo. Il cristallino viene rimosso esostituito da una lente che consente al paziente di risolvere il proprio problema visivo.

Anche l’intervento di cataratta allo Switzerland Eye Research Institute rientra tra le tecniche di chirurgia refrattiva Intraoculare: si chiama infatti cataratta refrattiva, anchedetta lensectomia refrattiva. Perché se la cataratta tradizionale consiste nell’opacità del cristallino che necessita di essere sostituito con un cristallino artificiale bio-compatibile per restituire la trasparenza della visione (si parla in questo caso di cataratta senile), l’intervento di cataratta refrattiva in SERI Lugano tiene sempre conto anche dei difetti visivi presenti prima dell’insorgenza della cataratta. E li elimina. La cataratta dunque si trasforma da evento temuto ad opportunità per eliminare la velatura del cristallino e insieme miopia o ipermetropia, e pure la presbiopia. Tutti gli occhiali– sia per lontano, sia da lettura – non servono più e quello cui ci si sottopone è un intervento anti-età.

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Start typing and press Enter to search