Femtolasik Lux®

A LUGANO IL PRIMO INTERVENTO NON-CHIRURGICO CHE UTILIZZA ESCLUSIVAMENTE LA LUCE

Non più strumenti chirurgici per porre rimedio ai problemi visivi più diffusi, ma solo l’energia sviluppata da fotoni intelligenti è alla base della procedura innovativa proposta dallo Switzerland Eye Research Institute di Lugano. La Femtolasik Lux® è infatti una procedura “no-touch”assolutamente non invasiva che, senza toccare l’occhio con alcuno strumento, impiega tre diverse fonti di luce per risolvere in pochi minuti e senza alcun dolore qualsiasi difetto visivo. 

Il Dr. Roberto Pinelli è stato il primo oculista in Ticino ad utilizzare un laser a femtosecondi presso l’istituto da lui fondato e diretto, lo Switzerland Eye Research Institute di Lugano. Il femto-secondo è una misura che esprime la velocità di trasmissione di fotoni intelligenti che, con precisione nell’ordine dei miliardesimi di secondo, sfiorano la superficie della cornea per liberarla del suo strato più esterno, per poi procedere con un secondo laser, questa volta ad eccimeri, alla modifica della sua curvatura con l’obiettivo di restituire la capacità visiva a miopi, astigmatici, ipermetropi e perfino presbiti. 

La procedura “no-touch” ideata dal Dr. Pinelli eproposta da Seri Lugano tramite laser a femto-secondi e laser ad eccimeri, dopo aver portato a termine la parte correttiva della procedura, prevede una quota extra di energia fotonica che impiega in questo caso la luce ultravioletta per creare nuovi legami di collagene nella cornea, andando così a rafforzarne la struttura e l’elasticità: ecco quindi la Femtolasik Lux®. 

La Femtolasik Lux® di SERI Lugano costituisce una sostanziale evoluzione della tradizionale tecnica Lasik perché non solo elimina uno o più difetti visivi contemporaneamente ma, in aggiunta, fortifica la struttura corneale grazie ai raggi UV-A, la terza fonte luminosa che entra in azione in questo sofisticatissimo intervento non-chirurgico. 

Il grande pregio della Femtolasik Lux® proposta unicamente da SERI Lugano è di coniugare in un’unica procedura non-chirurgica un altissimo livello tecnologico che, grazie unicamente alla luce, consente di non utilizzare bisturi o strumenti chirurgici a lama, e di essere apprezzato dai pazienti per l’estrema naturalezza, la rapidità, la totale assenza di dolore sia durante l’esecuzione sia nelle ore successive, elimina più difetti visivi e rafforza la cornea. La bilateralità è per il Dottor Pinelli un must da oltre vent’anni per l’indubbio vantaggio che ne deriva per il sistema visivo, organo bilaterale per eccellenza. 

Richiedi una consulenza presso il nostro centro di innovazione in oftalomogia per approfondire l’argomento e ricevere tutte le informazioni necessarie sugli interventi non-chirurgici.

IL FUTURO NEGLI OCCHI 21/10/2015

Intervista al Dottor Roberto Pinelli su Espansione TV a “Il futuro negli occhi”

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Start typing and press Enter to search